venerdì 20 luglio 2012

Le punte fluo di Casadei accendono il rigore invernale... anche troppo.

Ieri, quando mi sono imbattuta nelle Blade rosa perlato, mi è cascato l'occhio anche su paio di decolté e di stivaletti tricolor un po' particolari. A di là del fatto che a quanto pare il fluo sarà presente - più o meno - anche della stagione invernale, qualcosa in queste creazioni mi ha fatto storcere il naso:






La versione rosa e nero... beh, la trovo oscena, nel senso che la tomaia nera opaca così "arretrata" sulla punta vernice mi dà l'impressione sgradevole di un piede dal quale la pelle si sia ritirata per lasciare a nudo la carne sottostante. Rasenta quindi l'insopportabile, per me, anche perché lascia scoperto un plateau troppo alto accentuato oltretutto da un colore tanto acceso. Se anche il tacco fosse stato rivestito di pelle nera, avrei gridato al vade retro Anche lo stivaletto non è meno inguardabile:




Almeno però per la punta hanno abbinato il giallo limone e il verde menta, non il rosa barbie e il fucsia (due colori "carnosi"). Delle tre varianti la più tollerabile è senza dubbio quella dai colori più "spenti", grigio e antracite, anche se un plateau messo così sfacciatamente in evidenza è comunque da pollice verso, per quanto mi riguarda.
Voi che ne pensate? 

5 commenti:

  1. Dunque: le deco, a prescindere dai colori, sono inguardabili proprio per il plateau sottostante troppo grosso! Gli stivaletti idem, anche se tra gli abbinamenti cromatici sono i migliori.

    Se il caro Cesare avesse tolto il plateau lasciando un semplice captoe saremmo state tutte contente ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo! u_u

      Elimina
  2. Fighe anche se hanno troppo plateau, in tutte le versioni

    RispondiElimina
  3. Troppo plateau sicuramente, ma la versione beige non mi dispiace! La trovo più delicata :)

    RispondiElimina