giovedì 6 dicembre 2012

Be candy for new season

Ovvero, la decollté che sembra un marshmallow. Sì, proprio il dolcetto morbidoso e zuccheroso mi è venuto in mente guardando la deco pensata da Le Silla per la PE 2013, non a caso lo slogan usato per lanciarla - tramite mail - è quello del titolo.
Le Silla punta a un mix di turchese, rosa confetto (per tacco e plateau interno) e... ehm... sabbia? per la tomaia per affrontare il solleone estivo. Peccato che la deco, per quanto spuntata, sia in suede, un materiale notoriamente invernale. Ma ormai chi ci fa più caso? L'effetto finale oltretutto non è affatto male, ma il merito, a ben guardare, di chi è?

Il noto designer avrà pensato che riciclare per la prossima estate la solita deco spuntata con doppio plateau - uno interno e uno esterno - non fosse proprio, come dire, una novità, così avrà elucubrato che per far risaltare meglio il doppio plateau - già di due colori a contrasto - un bell'inserto di metallo dorato spezza-platform sarebbe stato il colpo di genio che avrebbe donato eleganza e luminosità a una decollté altrimenti smorta, diciamocelo.




Perché il solo turchese del plateau esterno non sarebbe stato sufficiente e tuttavia queste deco non mi convincono del tutto: al di là della tristezza del colore principale - sabbia? ma dove? - e nonostante i 13cm e mezzo di tacco, queste deco appaiono, oltre che sbiadite, pure massicce, colpa proprio del doppio platform da 3,5 cm e di un'arcata forse troppo ampia (tipica di Le Silla, ma in questo caso controproducente).
Non so, voi che ne pensate? Costano 463 euro e le potete trovare qui.

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Ecco, hai detto tutto, praticamente! XDD

      Elimina
  2. Per quanto Le Silla faccia spesso modelli favolosi, appena le ho viste ho subito pensato ad una cineseria!
    Bello il contrasto oro/turchese, ma c'è qualcosa che mi lascia perplessa...forse proprio il taglio che dovrebbe accompagnare e sorreggere il piede, l'avrei fatto probabilmente più squadrato e profondo. ;)

    RispondiElimina
  3. Non amo i colori pastello mischiati in questo modo oltre che di Bershka o scarpe cinesi sembrano una creazione dell'altrettanto made in China Kurt Geiger! eheheheheh Laim

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi sempre una cineseria sembrano. Fatte bene, per carità, ma l'impressione è quel che conta, ahimè.

      Elimina
  4. Come natura morta avevano il loro perchè.. indossate MEH. Poteva sviluppare meglio l'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio, a cominciare dalla scelta del colore principale per finire con l'arcata della suola.

      Elimina