mercoledì 3 aprile 2013

Louboutin's "Ring My Toe": altro colpo di genio o epic fail?

Dalle stelle alle stalle. Da Au Hameau a... beh, giudicate voi.
Come ho scritto nel precedente post, Louby è ormai senza dubbio un fan accanito del pvc: aumentano le sue creazioni in cui la tomaia è in tutto o in parte di plastica, ma non tutto ciò che sforna, ahimè, è esteticamente azzeccato. Di certo è esteticamente fetish, come la sua ultima creazione, Ring My Toe, un sandalo dalla tomaia totalmente in pvc:




Solo il peep toe è bordato di pelle e "arricchito" con borchie tono su tono, il resto è pvc per permettere di ammirare tutto il piede bello compresso nella guaina di plastica, solo alluce e melluce sono "inanellati" stile collare: non è "deliziosamente" fetish?




Ora tenetevi forte: è già quasi sold out su Barneys, l'unico negozio on line a venderlo a parte il sito ufficiale di Louboutin, dove invece sono disponibili molti più numeri. Il prezzo? €495,00.
Come per Au Hameau, Ring My Toe è disponibile in 3 colori, ovvero oro, argento e nero, il top del fetish:





Purtroppo non sono ancora riuscita a trovare un'immagine di questo sandalo indossato, ma alcuni commenti entusiasti che ho letto in giro per il web mi fanno supporre che presto lo vedremo ai piedi di qualche vip e potremmo ammirarlo in tutto il suo feticistico splendore...

Onestamente: non lo vorrei neanche regalato.

11 commenti:

  1. voglio vederle indossate... comunque NOOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo non cambi molto, anzi, forse è meglio non vederle indossate: potremmo avere conseguenza fatali... XDDD

      Elimina
  2. Quell'anello mi dà l'impressione di una... tagliola .___.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me di un collare per cani... XDDD

      Elimina
  3. Il modello è splendido nella sua linea, non lo si può negare. Purtroppo c'è questa ossessione di Louboutin per il pvc e per i materiali trasparenti. Sempre ad ogni costo. Non vedo con occhio benevolo l'anello che contorna l'oblò sul toebox, la solita borchia acuminata, déja vu. Mi piacerebbe tanto provarle, ma non credo che avrei mai il coraggio di indossarle.
    Scoiattolina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà tutto dejavù, ma Louby riesce ogni volta a presentarlo come se fosse originale e irrinunciabile.

      Elimina
    2. Il problema sta nel fatto che i modelli Louboutin, belli o brutti o discutibili che siano, sono comunque sempre off-limits per via del prezzo. Se una volesse togliersi lo sfizio, lo potrebbe fare solo una volta nella vita.
      Scoiattolina

      Elimina
    3. Ci sono diversi stilisti i cui prezzi sono off limits, anche più alti di quelli di Louby, ma lui ormai è un'icona, è lo stilista per eccellenza, per cui ogni suo singolo modello farà parlare di sé indipendentemente se sia bello o meno, tutte lo vorranno perché è Louboutin, basta vedere su ebay come gli utenti si accapigliano per un paio di scarpe usate e magari pure danneggiate: ci sono modelli che non vorrei nemmeno regalati, eppure le offerte fioccano sempre.

      Elimina
  4. Mah, bisognerebbe vederle indossate, certo che tutta quella plastica mi perplime.. insomma, bello il concept ma nella realtà rimane quel che rimane!

    RispondiElimina
  5. I richiami all'erotismo e al fetish sono palesi, le adoro! Non le metterei mai per uscire, ma sono geniali, un pezzo d'arte da collezionare!

    RispondiElimina