martedì 31 marzo 2015

New entries: sandali gioiello verdi di Francesco Sacco

[Use Google Translate in the right column to translate into your language!]

Questo è l'ultimo post dedicato ai sandali gioiello di Francesco Sacco, in quanto dei tre modelli acquistati presso l'outlet Legrottese di Ostia Lido, uno ve l'ho già mostrato e gli altri due li espongo adesso insieme, poiché hanno un particolare in comune: lo stesso colore. Avevo bisogno di un sandalo gioiello verde, ma i modelli bellissimi e il prezzo davvero conveniente mi hanno spinto alla fine ad acquistarne un altro.
Il primo - di cui ringrazio Shoegal per le foto - è un sandalo in pelle di pitone (sigh) verde sfumato d'oro (!), con una farfalla sul tallone decorata con cristalli Swarovski applicati anche sul tacco per mettere in risalto il logo del brand. La particolarità di questi sandali è però data dalle due "catenelle" che scendono dalla farfalla, sfiorano languidamente il piede e si uniscono al listino tempestato di cristalli:








Lo sfarzo di sandali così opulenti si può purtroppo apprezzare davvero solo dal vivo: le foto infatti non rendono giustizia, ve l'assicuro.
Il secondo modello, piuttosto essenziale, è ugualmente verde chiaro, ma in pelle effetto metallizzato. Qui il punto luce si concentra sul fiocco, ma Sacco è stato bravo a bilanciarlo con un tacco verde coleottero e la particolarità della bombatura nel tratto finale:








La cosa incredibile è che entrambi i sandali qui sopra sono taglia 37, mentre il sandalo fiorato che vi ho già mostrato è taglia 38 e del sandalo acquistato da Shoegal mi va bene il 39. Insomma, Sacco calza un po' strano, ogni modello andrebbe prima provato.

23 commenti:

  1. No, non ho letto davvero color coleottero, non l'ho letto!! Ora che ho cancellato quell'immagine immonda dalla mia memoria posso concentrarmi sui sandali, i primi li conosco bene e sono splendidi, ma sono bellissimi anche i secondi, hai fatto bene a replicare, lasciarli lì sarebbe stato un vero peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente, ora ne sono convinta anch'io (grazie, Simona)!
      Ma coleottero è il più calzante, verde metallizzato è banale... ^^

      Elimina
  2. Molto belli i primi, però li preferirei senza le due catenelle sia per ragione estetiche (proprio non mi dicono niente) che pratiche, dato che conoscendomi mi impiglierei ovunque, rompendole in dieci secondi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne avevo timore anch'io, in effetti, ma avendoci camminato ti assicuro che non succede. Comunque ora non riuscirei a vedere quel sandalo senza la doppia catenella. ^^

      Elimina
    2. ahahaha oddio mi sa che avremmo lo stesso problema!!!
      Io comunque preferisco i secondi, sono carinissimi

      Elimina
  3. Bellissimi. La scelta tra i due modelli è facilissima. Vince alla grande il primo modello. Snello, sottile, essenziale, svettante, sensuale. Listelli sottili, molto chic. Anch'io ritengo che le due catenelle siano un inutile orpello, tuttavia non pregiudicano il giudizio ampiamente positivo. Il secondo modello è carino, ma non ha quell'eleganza che fa la differenza. Poi io odio quei t-bar che interrompono la continuità della gamba sul collo del piede. A parte quello, sono belli, non c'è alcun dubbio, ma non possono reggere il confronto con il superlativo sandalino verde che apre la rassegna di oggi. Baci.
    Scoiattolina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh, immaginavo che avresti preferito il primo modello al secondo - anzi, che non si sarebbe stata storia - ma grazie comunque per l'apprezzamento di ambedue! ^_^

      Elimina
  4. Che meraviglia!! Non vedo l'ora che arrivino le belle giornate per indossarli!!
    Roberta
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  5. ciao a tutte!
    per me i primi sandali verdi sono stupendi! complimenti!

    RispondiElimina
  6. Snadali gioiello per piedi da Principessa...

    Marco

    RispondiElimina
  7. Scusate qualcuno potrebbe indicarmi dove poter acqustare il primo dandalo?o se ci sta eshop online?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto, occorre sempre firmarsi prima di inviare il commento, i commenti sono moderati e in genere quelli anonimi non vengono approvati.
      Comunque, i sandali gioiello di Francesco Sacco li trovi forse ancora qui: https://www.facebook.com/pages/LEGROTTESE-CALZATURE/166231853463200?fref=ts

      Elimina
  8. bellissimi i primi sandali verdi, complimenti!

    RispondiElimina