giovedì 25 ottobre 2012

New Entry: Sergio Rossi black suede shoes

Con quel che è accaduto al mio adorato gatto, mi ero del tutto scordata di scattare le foto al mio ultimo acquisto da Tacchi a Spillo. 
Il 6 ottobre, insieme a Vanessa che ringrazio della compagnia, sono andata a trovare Luna e Daniele, più che altro per sapere se c'erano novità sul fronte mercatino di Palombini all'Eur, non speravamo di trovare merce nuova - e per la cronaca, no, Palombini non ha riaperto, né hanno idea di quando riaprirà; e no, non ci sono nuovi arrivi da acquolina in bocca. 
Chiacchieravamo comunque del più e del meno - Vanessa si è comprata un paio di sandali gioiello di Fabi a 20 euro! - quando una signora chiede quanto costano le Sergio Rossi esposte sul banco principale. Luna risponde che le stava svendendo a 90 euro.
Il cuore ha mancato un battito.
-Luna, dimmi che hai ancora le deco nere di pelle scamosciata, quelle col tacco di metallo... *ç*
-Boh, sì, forse ce n'è ancora qualcuna, cerca nel camion... >_>
Vanessa e io ci precipitiamo sul retro del camion, lei sale dentro e inizia a rovistare fra le pile di scatole per trovare quelle verdi. Mi trova ben tre numeri del modello che volevo - lo stesso che Shoegal ha comprato tempo fa proprio da loro - ma il più vicino alla mia taglia misura 37,5. Lì per lì decido di rinunciare, ma poi mi dico: ho le calze sottili, potrei almeno provarlo... Salgo dentro il camion e riesco a infilarmi - con le calze - la scarpa destra. Dovrebbe strizzarmi a morte, invece non sento niente. Faccio allora la prova del 9 e infilo la sinistra.
Oh mio dio.
Entrano. Con le calze, ma entrano.
Tutt'e due.
E non mi fanno male... °_°




Non potevo crederci. Riesco a farmi entrare il 38 senza calze, ma non il 37.5, è impossibile. Tuttavia basta un velo di nylon ed ecco che il piede scivola dentro a meraviglia! *__*




Una volta in piedi sento le dita toccare quasi la punta, tuttavia la pianta non è stretta come mi aspettavo, ma ampia abbastanza da consentire alle dita stesse di stare comode, non compresse. La pelle poi è talmente morbida da essere cedevole quel tanto che basta affinché il piede sia abbracciato saldamente, ma non strizzato.




In definitiva, una scarpa che ho scoperto comoda nonostante il mezzo numero in meno. 
Certo, dopo un po' che sto in piedi o cammino, inizio a sentire la scarpa comprimere le dita e il classico dolore sotto la pianta, ma questo mi accade con tutte le scarpe chiuse (e aperte): coi tacchi alti non resisto a lungo.




Ma per 90 euro me ne sono fregata! ^__^
Purtroppo, essendo passate tre settimane, non ricordo gli altri numeri rimasti, forse Vanessa se lo ricorda. Mi pare comunque che nel mucchio ci fossero un 36 e un 37, forse anche un altro numero, ma non ci metterei la mano sul fuoco.


21 commenti:

  1. INVIDAAAAAAAAH anche io anelo questo modello?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio non mi aveva colpito più di tanto - non amo la fantasia leopardata - ma col tempo ho cambiato gusti e adesso trovo questo modello estremamente elegante anche se il tacco è metallico e c'è quell'accenno di suede leopardata. Ma proprio perché è un accenno, non mi dà (più) fastidio, anzi, lo trovo seducente. ^_^

      Elimina
    2. Le voglio pure io ç___ç icciiiiii!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Adesso sono d'accordissimo con te: una volta non mi dicevano nulla, come cambiano i gusti! ^^;;

      Elimina
    2. ah mi ero dimenticata di cchiederti che è successo al micio!!

      Elimina
    3. Il micio è stato operato per un tumore fra le scapole, lo stiamo medicando mattina e sera perché la cicatrice non rimargina bene... ._.

      Elimina
    4. piccolo... un bacione al micino :*

      Elimina
  3. Io sto ancora troppk rosicando per non aver trovato nè queste nè quelle color fragola che mi piacciono troppo...me miserrima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su, su, ci saranno altre occasioni! ç_ç

      Elimina
    2. Sicura? Me paura che Tacchi a Spillo non si rifornisca più di "roba buona" ;P >.<'

      Elimina
    3. Il rischio c'è, se non riapre il mercatino di Palombini: non investono in merce di lusso se non ci sono i ricconi che gliela comprano (senza battere ciglio).

      Elimina
  4. Bellissime!!! Anch'io volevo quelle rosa fragola!!! : ( Laim

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, adesso piacerebbero pure a me, ma in verde bosco! *_*

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte grazie, troppo buono, scarpe così rendono perfetto qualsiasi piede. ^_^

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. hanno una linea meravigliosa, femminile... adoro!!

    RispondiElimina